Dakar 2016: Iveco e De Rooy, un altro passo verso la vittoria. Temperature elevatissime durante la tappa speciale tra la La Roja e San Juan. Mentre la carovana Dakar continua ad avanzare verso la destinazione finale di Rosario, Iveco continua a mantenere un distacco significativo nella classifica generale.

Alla Dakar un altro giorno di temperature superiori ai 40°C. La gara delle moto e dei quad è stata interrotta, ma quella delle macchine e dei camion è proseguita. Gerard de Rooy è alla guida della classifica generale dei camion. Il pilota olandese ha iniziato la giornata con un’ora e 15 minuti di vantaggio sul pilota russo Kamaz, Airat Mardeev. Il suo obiettivo era raggiungere il traguardo senza perdere terreno sul suo principale concorrente. Ed è esattamente ciò che ha fatto. Dopo aver vinto tre tappe dall'inizio del Rally, De Rooy è riuscito a stabilire un buon vantaggio sugli altri concorrenti. Ieri Mardeev è stato solo 5 minuti e 58 secondi più veloce di De Rooy.

L’olandese - a sole due tappe dalla fine della Dakar – mantiene un margine significativo di distacco di un’ora 9 minuti e 21 secondi dal pilota russo. A sua volta, Federico Villagra a bordo del suo Iveco Powerstar ha ulteriormente consolidato la sua 3° posizione sul podio. Villagra è una delle grandi rivelazioni di questa Dakar, ed è ora a un’ora, 45 minuti e 45 secondi dalla vetta, con 22 minuti 57 secondi di vantaggio sul suo compagno di squadra Ton van Genugten, ora 4° in classifica generale. Il pilota olandese, un altro nuovo membro del Team PETRONAS De Rooy Iveco, alla guida di un Iveco Trakker, continua la sua grande prestazione progredendo costantemente sul territorio argentino. Van Genugten ha usufruito del ritardo di Hans Stacey e della potenza del suo Trakker per rimontare fino alla quarta posizione, collocando così tre camion Iveco tra i Top 4, dopo aver ottenuto risultati brillanti in tutte le tappe.

Trovate tutti gli aggiornamenti della Dakar 2016, contenuti video, classifica punti e molto altro ancora sul website Iveco.